Via Saragozza 175
40135 Bologna
Cf 80039010378

Covid-19: Comunicazione Tribunale per iscritti Albo CTU

Covid-19: Comunicazione Tribunale per iscritti Albo CTU

Agli iscritti all’Albo telematico CTU del Tribunale di Bologna

 

Si informano gli iscritti all’Albo telematico dei CTU del Tribunale di Bologna che, allo scopo di uniformare la gestione delle attività dei Consulenti d’Ufficio, in relazione alle disposizioni dei decreti emanati dal Consiglio dei Ministri e dal Presidente del Consiglio dei Ministri, nonché delle Circolari esplicative e dei Provvedimenti emanati dal Tribunale di Bologna, anche al fine di evitare singole iniziative che possono arrecare disturbo alle attività dei Giudicanti, si segnala che:

1. le disposizioni di seguito sintetizzate discendono dall’applicazione dell’art. 83 del D.L. 18/2020.

2. conseguentemente a tali disposizioni il Presidente del Tribunale di Bologna con Decreto 28/2020 ha emanato le “linee guida per la trattazione dei processi e delle udienze civili nel periodo dal 9 marzo al 15 aprile 2020 dec. 28 provv 58” (in allegato).
Si conferma che tutti i termini assegnati nell’ambito del conferimento di incarico ai CTU devono ritenersi sospesi e prorogati al 15 aprile 2020 d’ufficio, senza la necessità di richiedere specifica proroga al Giudice Istruttore.
I sopralluoghi e le riunioni previste nell’ambito delle CTU vanno calendarizzati dopo il 15 aprile 2020. Le attività, se concordate con i Legali ed i CTP, possono trovare un momento di interlocuzione con l’utilizzo di video-conferenze anche nel periodo di sospensione dei termini.
Anche successivamente al 15 aprile 2020, l’utilizzo di video-conferenze è certamente opportuno fino alla risoluzione della epidemia in atto, per tutte le attività che non comportino necessariamente la visita dei luoghi o particolari analisi, così da garantire sempre il contraddittorio anche se a distanza. In tutti i modi le attività a distanza devono trovare l’approvazione e condivisione dei Legali delle parti, al fine di non arrecare pregiudizio al principio fondamentale del contraddittorio tra le parti stesse. Anche per questo aspetto l’eventuale video-conferenza dovrà essere organizzata con tale presupposto.

3. per quanto alle esecuzioni immobiliari si rimanda al provvedimento del 18 marzo 2020 a firma del Giudice dell’Esecuzione Immobiliare Dott. Maurizio Atzori e del Presidente di Sezione Dott. Fabio Florini, che dettaglia ogni procedura e cautela da considerare nell’ambito dell’espletamento dell’incarico (in allegato).

Si segnala inoltre che le informazioni riportate sono aggiornate al 23 marzo 2020.

Allegati:

a) DECR. 28 20.03.2020

b) PROVV. 19.03.2020

Ufficio: 
Categoria: 
AllegatoDimensione
DECR. 28 20.03.20202.36 MB
PROVV. 19.03.2020184.32 KB